Quanto Guadagna

Quanto guadagna un radiologo?

Il radiologo è colui che ha il compito di diagnosticare eventuali malattie tramite l’utilizzo di apparecchiature a raggi X. E non è tutto: nel momento in cui individua qualche problema, dev’essere in grado di contrastarlo, attraverso la prescrizione di una cura.
E’ un mestiere che richiede grandi competenze e proprio per questo il requisito essenziale per diventare radiologi è la laurea in Medicina e Chirurgia con l’aggiunta di una specializzazione radiologia oppure in radioterapia. Inoltre, dopo aver conseguito la laurea, bisogna iscriversi all’Albo dei Medici. Ma quanto guadagna un radiologo?

Gli stipendi variano a seconda del contesto: se l’individuo lavora in una struttura pubblica, percepirà mediamente sulle 1800 euro al mese. Indicare una cifra ben precisa è impossibile, in quanto possono verificarsi delle modifiche a seconda dell’anzianità o da alcune regole stabilite dalla struttura stessa (ad esempio numero delle ore o gerarchia). Invece, per quanto riguarda chi opera nel settore privato, non si può parlare di uno stipendio fisso: è sempre un’incognita ma stando ad alcune statistiche, i guadagni sono maggiori e le ore di lavoro non sono affatto uguali a quelle dettate dagli enti pubblici.
Insomma, svolgere la mansione di radiologo richiede impegno, serietà e soprattutto competenza (sia a livello teorico che pratico).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *